Graffi è partito!

GraffiLiceo_Aula GraffiSerataForum_Pubblico

Lunedi 26 ottobre 2015 è stata la giornata di Graffi , Visual Cultures festival, che ha finalmente preso il via con un doppio appuntamento: la mattina c’è stato l’incontro con gli alunni del Liceo Artistico Virgilio e in serata quello con i ragazzi del Forum dei giovani di San Giorgio del Sannio.

Alcune classi, scelte tra quelle del quarto e del quinto anno del Liceo Artistico , hanno animato la mattinata partecipando alla proiezione dei corti selezionati per tre della quattro sezioni in gara al festival Graffi: Photo tales, Don’t shoot the singer e Short videotalkers. Sezioni dedicate a forme particolari di narrazioni, la prima basata su racconti fatti da sequenze fotografiche, la seconda su videoclip di brani musicali privi di cantato (strumentali) e la terza su cortometraggi brevissimi della durata inferiore a 5 minuti.

La partecipazione dei ragazzi è stata attenta e propositiva, attraverso delle apposite schede essi hanno potuto votare i loro corti preferiti e garantirgli l’accesso alla competizione finale che si terrà ad inizio novembre a Calvi.

GraffiLiceo_Spettatori GraffiLiceo_Votazione

Delle narrazioni fotografiche proposte ai ragazzi, passano alla fase finale: “The ladies of eternity” di Pedro Augustin Tech Xym (Messico), “Chiromanzia Andina” di Valeria Di Meglio (Procida) e “Alta lentezza” di Pasquale Palmieri (Benevento). Per la sezione “Don’t shoot the singer” invece, la giovanissima giuria ha deciso che a contendersi il premio finale saranno: “Giocando con i bottoni” di Hermes Mangialardo (Lecce) e “Sic Sic – Vovo” di Adriano Giotti (Roma).

Tra i corti brevissimi sottoposti al loro giudizio, i ragazzi hanno deciso di premiare l’ironia ma con un occhio di riguardo anche per opere caratterizzate da tematiche forti e dall’impegno sociale, accedono alla fase finale infatti: “Chi fa Otello?” di David Fratini (Terni), “Venice” di Venetia Taylor (Australia), “Mount Gourougou” di Bruno Rocchi (Bergamo), “Polveri in amore” di Paolo Gattuso (Faenza), “Conselour” di Venetia Taylor (Australia).

La mattinata al Liceo Artistico Virgilio di Benevento si è conclusa con la proiezione fuori concorso delle opere “Selene, dal tramonto all’alba”, reportage video sul workshop di Filippo Cannata dello scorso 23 maggio e “Lavori in corso”, reportage fotografico su alcuni laboratori tenutesi nel 2014 al Liceo, entrambi lavori nati all’interno del progetto “Lavori in corso”, ideato e diretto da Rosanna De Cicco.

La serata promossa dal Forum dei Giovani di San Giorgio del Sannio, si è svolta all’Oasi Beach Village, e ha avuto come protagonista la sezione No words award”, dedicata esclusivamente a corti privi di dialoghi. Durante la manifestazione i ragazzi del forum hanno promosso una raccolta fondi in favore delle popolazioni colpite dall’alluvione di benevento e provincia.

GraffiSerataForum_Pubblico2 GraffiSerataForum_Giuria

L’evento che ha visto un’ottima partecipazione di pubblico, è stata condotta da Alessandro Bosco e Simona Politano ed ha previsto il voto della giuria popolare (tramite schede consegnate al pubblico partecipante) e di una giuria tecnica, composta da ragazzi del Forum particolarmente interessati al cinema e alle arti ad esso contigue: Vincenzo De Matteo (regista e sceneggiatore), Vanni Filloramo (studente di Regia e Sceneggiatura), Vincenzo Chirico (fumettista), Dylan Iuliano alias The Delay in The Universal Loop (musicista e music designer) e Silvia Martignetti (cinefila e Segretario del Forum dei Giovani).

I 5 corti che la giuria ha votato per il passaggio alla fase finale di Graffi sono stati: “Oripeaux” (Sonia & Mathias De Panafieu, Spagna), ”Dinner for few” (di Nassos Vakali, Spagna), “Zepo” (Cesar Diaz Mendelez, Madrid) “Dietro lo specchio” (Giacomo Sebastiani, Bologna) a cui si aggiunge “Mute”( Job, Joris e Marieke, Madrid), corto che si è aggiudicato la maggioranze delle preferenze del pubblico.

La serata si è conclusa con la proiezione fuori concorso delle prime tre uscite dell’album “Alcuni piccoli film” del musicista Gerardo Casiello, un concept artistico che unisce la musica del cantautore di origini sannite con un progetto di video e animazioni, realizzati in collaborazione con alcuni dei più interessanti nomi dell’animazione e del disegno italiani.

I lavori selezionati nelle prime due proiezioni concorreranno alla conquista del premio finale di ciascuna sezione, tali premi si assegneranno durante la giornata finale di Graffi che si terrà a novembre a Calvi (BN). Tutte le informazioni e la data della serata finale saranno pubblicate sul sito web: https://graffifestival.wordpress.com/.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...